La maggior parte dei comuni e delle regioni ha codici di costruzione che richiedono una quantità minima di isolamento delle pareti interne e del soffitto di una casa. Il momento migliore per isolare le pareti è direttamente durante la costruzione di un edificio, ma in caso di edifici più datati è possibile ricorrere a dei lavori di ristrutturazione appositi. L’isolamento delle pareti interne forse non è così comune, ma offre ai proprietari alcuni vantaggi da tenere in considerazione. Vediamo quali:

Smorzamento del suono

L’isolamento delle pareti interne riduce il trasferimento del suono da una stanza all’altra. Un esempio comune? Un membro della famiglia guarda la TV a tutto volume mentre un altro, nella stanza accanto, vuole dormire? Ecco che l’isolamento delle pareti interne in questo caso diventa molto utile.

Efficienza energetica

L’isolamento delle pareti interne può far risparmiare sui costi delle utenze domestiche, soprattutto se la casa dispone di locali non utilizzati tutto l’anno. Le stanze degli ospiti inutilizzate, ad esempio, o persino i magazzini di casa, sono costosi da riscaldare e da raffreddare. Ecco che l’isolamento delle pareti interne ridurrà il trasferimento di calore da una stanza all’altra.

Parete ignifuga

A volte, l’isolamento delle pareti interne, viene realizzato con materiale ignifugo il che permette di impedire la propagazione del fuoco da un lato del muro all’altro.

In generale, ciò che è più adatto varierà a seconda dell’edificio da trattare e sarà necessaria un’analisi per trovare la soluzione migliore in ogni singolo caso. Se stai pensando di inserire un isolamento delle pareti interne nella tua abitazione, nuova o datata che sia, non esitare a contattare noi di Poliurea Italia.