Bonifica amianto: incapsulare l’Eternit con la poliurea conviene

Chiunque abbia la necessità di bonificare degli edifici dotati di coperture in Eternit deve spesso affrontare delle spese non indifferenti. I costi per la rimozione e lo smaltimento dell’amianto, del resto, possono essere molto elevati sia per ragioni procedurali che per l’impiego di misure di sicurezza straordinarie.

Fortunatamente, oggi è possibile affrontare la bonifica delle strutture in amianto con una soluzione più semplice, economica ed ecologica: l’incapsulamento dell’Eternit con la poliurea a spruzzo.

Questa particolare tecnica consente infatti di mettere in sicurezza le coperture contenenti amianto in pochissimo tempo e con una spesa irrisoria, senza ricorrere ad interventi invasivi.

Come incapsulare l’Eternit con la poliurea

La messa in sicurezza delle coperture in Eternit non invasiva prevede l’utilizzo di un primo strato di poliuretano espanso che serve a inglobare le fibre nocive di amianto/asbesto in modo definitivo. Il poliuretano garantisce infatti la formazione di un rivestimento monolitico, isolante e privo di ponti termici, che previene la dispersione delle fibre d’amianto, fungendo al tempo stesso da coibentante per il tetto. La seconda fase dei lavori consiste invece nell’incapsulamento dell’Eternit con la poliurea a spruzzo in modo da garantire la massima protezione della struttura e la sua totale impermeabilità.

Il vantaggio di incapsulare l’Eternit con la poliurea

Incapsulare l’Eternit con la poliurea vuol dire creare un rivestimento duraturo in grado di prevenire la dispersione delle fibre d’amianto garantendo inoltre la massima resistenza sia alle alte che alle basse temperature.

Oltre ai vantaggi derivanti dall’isolamento termico, bisogna considerare la perfetta impermeabilizzazione del tetto e la facilità d’applicazione anche su superfici particolarmente complesse.

L’incapsulamento dell’Eternit con la poliurea a spruzzo permette inoltre di abbattere i costi per la manodopera e lo smaltimento del cemento amianto, riducendo di conseguenza anche l’impatto sull’ambiente.

Incapsulare l?eternit con la poliurea

Incapsulare l?eternit con la poliurea

Incapsulare l?eternit con la poliurea

Incapsulare l?eternit con la poliurea