Il poliuretano è un materiale plastico impiegato per diversi utilizzi, non solo nel settore edilizio e dell’impermeabilizzazione, ma anche nell’industria dell’abbigliamento, soprattutto sportiva, o in quella dei materassi, per non dimenticare il settore automobilistico. Sicuramente però, il settore in cui viene maggiormente utilizzato è quello edilizio, dove questo materiale viene impiegato in differenti formati, fra cui anche il poliuretano a spruzzo, di cui vi parleremo in questo articolo.

Poliuretano a spruzzo: i vantaggi e le caratteristiche

Grazie alle sue caratteristiche, il poliuretano a spruzzo può essere esteso facilmente su diverse superficie, anche molto vaste ed irregolari e la sua bassa conducibilità termica lo rende un materiale perfetto per l’isolamento.

Il poliuretano a spruzzo può essere distribuito attraverso un macchinario specifico. Fra i suoi vantaggi troviamo:

  • maggiore aderenza su qualsiasi tipo di superficie, legno, acciaio, vetro…
  • risparmio del tempo di applicazione e dei costi di manodopera;
  • riduzione dell’impatto ambientale dovuto al suo trasporto.

 

Poliuretano a spruzzo: l’applicazione

L’applicazione di questo materiale non è invasiva. Ciò significa che, se richiesto, è necessaria solamente una piccola interruzione delle attività che normalmente si svolgono sulla superficie che si sta trattando con il poliuretano a spruzzo. Il suo indurimento avviene infatti in pochi secondi ma l’impermeabilizzazione e/o isolamento della superficie sarà davvero ottimale.

Se siete interessati ad avere maggiori informazioni sul poliuretano a spruzzo e sulle sue caratteristiche e benefici, non esitate a contattare Poliurea Italia.