[h1]Cosa puoi costruire con la poliurea? della nostra azienda[/h1]

Elastomero “imparentato” con il poliuretano, la poliurea e` largamente impiegata nella coibentazione di edifici e altre strutture. Le ottime capacita` isolanti (contro caldo e freddo, rumori e umidita`), rendono infatti la poliurea praticamente onnipresente nell’edilizia abitativa e industriale odierna.

[h2]Cosa puoi costruire con la poliurea? nella tua casa[/h2]

Ecco di seguito qualche esempio di cosa puoi costruire con la poliurea?:

[u]Copertura per tetti piani[/u]. Una protezione resistente alla pioggia, ma anche all’azione dei raggi ultravioletti, al vento, al freddo, e agli effetti del tempo. Calpestabile gia` dopo pochi secondi dall’applicazione.

[u]Isolamento termico dei muri perimetrali[/u]. Finalizzata al risparmio energetico e al benessere di coloro che abitano l’immobile, una coibentazione in poliurea possiede un potere isolante significativamente maggiore – a parita` di spessore – rispetto alla generalita` delle altre sostanze comunemente impiegate a tale scopo.

[u]Ripristino di guaine[/u]. La presenza di guaine in buone condizioni e` un elemento imprescindibile dell’abitabilita` di case private ed edifici pubblici. Quando le guaine mostrano segni di usura, la poliurea puo` servire a ripristinarne l’efficienza.

[h2]Cosa puoi costruire con la poliurea? nella tua citta`[/h2]

[u]Impermeabilizzazione di giardini pensili[/u]. Nuova frontiera del verde in citta`, i giardini pensili sono utili ad ammortizzare gli effetti dell’inquinamento prodotto da veicoli e caldaie. E poi… sono una meraviglia per gli occhi! Richiedono, pero`, un’opera di impermeabilizzazione a dir poco ottima. La poliurea, distribuita con erogatori a spruzzo, crea uno strato uniforme privo di giunzioni e fessure – praticamente impenetrabile dall’acqua – che si rivela particolarmente indicato per questo tipo di lavori.

[u]Impermeabilizzazione di viadotti[/u]. Il manto stradale e` una superficie particolarmente esposta agli agenti atmosferici e chimici, che possono abradere l’asfalto e infiltrarsi negli strati sottostanti della struttura. Quando si tratta di viadotti e strade sopraelevate, la prevenzione di tali rischi diventa ancora piu` “vitale”. Anche in questo caso, la poliurea risulta una scelta molto efficiente, sia per le elevate prestazioni tecniche sia per la rapidita` di applicazione.