Prendersi cura dell’impermeabilizzazione delle superfici piane, come ad esempio il pavimento di un garage, è molto importante. Solitamente la migliore soluzione è quella di applicare poliurea per coperture piane. I rivestimenti in poliurea per coperture piane stanno rapidamente diventando l’alternativa preferita alla resina epossidica. Gli appaltatori esperti e gli installatori professionisti concordano sul fatto che il più grande vantaggio dei rivestimenti in poliurea è il loro tempo di indurimento rapido.

La poliurea è un sottogruppo del poliuretano. Questa si forma quando gli isocianati si combinano con l’acqua per creare un legame; simile alla resina epossidica, la poliurea ha un componente in 12 parti. Questa si miscela con la resina come catalizzatore, dandogli così la sua forte reazione di indurimento, a sua volta rendendo il materiale duro e resistente. Contiene poco o nessun VOCsl ed ha un tasso di allungamento superiore al 300%, rendendo la poliurea più flessibile dell’epossidico.

La poliurea è utilizzata per coperture piane, ma anche per il rivestimento interno di tubi oppure per applicazioni industriali o come riempitivo. Il suo tasso di indurimento è inferiore a 5 secondi e il rivestimento si indurisce completamente in meno di 5 minuti. Per questo motivo, la poliurea necessita di attrezzature specializzate durante l’applicazione.

La poliurea è sicuramente ideale per l’impermeabilizzazione grazie ai numerosi vantaggi che questa presenta, ma è importante ricordare che l’installazione e l’applicazione devono essere gestite da professionisti per assicurarsi che il processo sia gestito correttamente. Poliurea Italia vanta un’ampia esperienza nel campo della poliurea per coperture piane. Se questa è la tua esigenza, non esitare a contattarci al più presto.