Category Archive Poliurea

Ripristino di vecchie guaine con la poliurea

impermeabilizzare i viadotti

Valutare lo stato delle guaine

È un impegno che non si deve assolutamente dimenticare, è una verifica che va eseguita su tutti gli immobili sia commerciali sia privati, è il controllo delle guaine. Quando le guaine sono in ottimo stato, l’isolamento dell’edificio è assicurato! Ma quando non sono in stato ottimale, il ripristino di vecchie guaine deve essere preso in considerazione. Le tecniche d’isolamento si sono evolute nel tempo e i materiali utilizzati per il rivestimento sono nuovi e più efficaci di quelli di un tempo, vediamo dunque le novità.

Cercare un esperto

In rete troviamo una vasta argomentazione su quali sono i materiali da utilizzare per isolamenti e coperture degli edifici, e per quanto noi leggiamo e ci informiamo, possiamo solo superficialmente capire esattamente di cosa si tratta. Sono prodotti chimici e ci vuole conoscenza del settore per scegliere in autonomia. Conviene dunque affidarsi ad un esperto che possa affiancarci nella scelta in modo che le nostre informazioni possano essere colmate dall’esperienza dell’esperto. Ma ripristinare vecchie guaine non vuol dire levare le vecchie e mettere le nuove, bensì utilizzare le vecchie con materiali nuovi al fine di non buttare via nulla.

Quali materiali utilizzare per riutilizzare per il ripristino?

Si chiama Poliurea ed è un elastomero, utilizzato per impermeabilizzante. È largamente utilizzato per il ripristino di vecchie guaine. Ha un’eccezionale resistenza agli agenti chimici e la corrosione gli fa un baffo, quindi è un materiale molto resistente. Sul sito www.poliureaitalia.it leader nel settore delle impermeabilizzazioni si possono trovare informazioni dettagliate su questo materiale, perché la ditta lavora con questo materiale da molti anni; la sua esperienza è certificata e collaudata nel tempo.  Il ripristino è un’efficace soluzione per riportare allo stato ottimale le nostre vecchie guanine, affinché durino e facciano al meglio il loro lavoro.

Impermeabilizzazione vasche: quale soluzione scegliere?

impermeabilizzazione vasche

L’importanza dell’impermeabilizzazione vasche

L’impermeabilizzazione vasche è un’operazione fondamentale per evitare che piccole perdite compromettano il funzionamento dell’intero sistema. Pensare ad esempio ai serbatoi che contengono acqua potabile: se essi non sono impermeabili la pressione dell’acqua può essere davvero dannosa. Un mancato intervento in questo senso può portare alla perdita di molti litri d’acqua, con conseguenti sprechi di risorse e perdite economiche. Una buona soluzione per prevenire tutto questo è la Poliurea a spruzzo.

Poliuretano a spruzzo: perché preferirlo?

Il poliuretano è un materiale plastico che trova, grazie ad alcune sue caratteristiche, numerosi campi di applicazione. Viene utilizzato sia per isolare termicamente delle strutture, sia appunto per renderle impermeabili. Questo materiale è preferibile perché può essere facilmente smaltito con rifiuti urbani, e quindi non ha eccessivo impatto sull’ambiente. Inoltre permette di avere un ottimo isolamento utilizzando spessori estremamente ridotti. Il poliuretano ha poi altri due grandi vantaggi: quando viene spruzzato solidifica abbastanza in fretta; può essere applicato facilmente su qualsiasi superficie. Uno dei principali metodi di applicazione del poliuretano per impermeabilizzare le vasche è quella a spruzzo. Ma in cosa consiste esattamente?

Metodi di applicazione

Come nel caso dell’applicazione attraverso colata, quella a spruzzo avviene grazie a specifiche macchine montate su carrelli che permettono appunto di spruzzare il prodotto alla giusta temperatura. Poliurea Italia, ad esempio, utilizza per lo spruzzo una macchina bmixer a 250 bar di pressione, che raggiunge una temperatura di circa 80°. Lo spessore in questo caso sarà compreso tra i 2 e i 3 millimetri. Il materiale che si è miscelato all’interno della macchina grazie all’elevata pressione, una volta nebulizzato, si solidifica nell’arco di quindici o venti secondi.  Un indurimento così rapido, infine, permette di non interrompere il funzionamento dell’eventuale impianto per troppo tempo, e comporta conseguentemente un notevole risparmio in termini economici.

Cerficazione della poliurea per liquidi potabili: quali sono i vantaggi?

Certificazione della poliurea sul blog di Poliureaitalia.it

Proteggi i tuoi ambienti senza stravolgerli

La poliurea è un elastomero resistente e versatile che offre innumerevoli vantaggi nel campo dell’impermeabilizzazione e in molti altri settori. Una delle caratteristiche più importanti è senza dubbio la certificazione della poliurea per il contatto con i liquidi potabili. In altre parole, un rivestimento in poliurea può essere preso in considerazione per superfici che entrano in contatto con l’acqua potabile: questo materiale, infatti, non interagisce e non influisce in alcun modo sulle caratteristiche del liquido. Grazie alla certificazione ufficiale, la poliurea può essere utilizzata per vasche, celle frigorifere e molte altre superfici utilizzate nell’industria alimentare e in altri settori.

Opere di impermeabilizzazione con poliurea

Un intervento di impermeabilizzazione con poliurea può essere eseguito e portato a termine in tempi ridotti. Dopo aver spruzzato il materiale, infatti, è sufficiente attendere pochi secondi affinché si formi un rivestimento omogeneo: il sottile strato di poliurea ricopre uniformemente l’intera superficie e assicura un beneficio immediato per quanto riguarda la protezione da acidi, agenti atmosferici e umidità. La rapidità di indurimento della poliurea, inoltre, consente di proseguire immediatamente i lavori o di utilizzare subito la superficie impermeabilizzata. In altre parole, dopo aver creato uno strato di poliurea, è possibile far fluire l’acqua potabile senza dover attendere e senza preoccuparsi di eventuali pericoli.

Certificazione della poliurea per liquidi potabili: principali vantaggi

Uno dei vantaggi più significativi offerti dalla poliurea è senza dubbio la sicurezza. La certificazione per il contatto con i liquidi potabili, nello specifico, elimina qualsiasi rischio legato alla contaminazione dell’acqua con la poliurea stessa: questo elastomero, infatti, può entrare a contatto il liquido senza determinare alcun tipo di cambiamento. La certificazione ufficiale, in conclusione, offre una garanzia e tutela sia chi esegue l’opera di impermeabilizzazione sia chi richiede questo intervento, risolutivo sotto molteplici punti di vista.

La poliurea nell?’industria alimentare: applicazioni e vantaggi

Poliurea industria alimentare sul blog di Poliureaitalia.it

Le principali caratteristiche della poliurea

La poliurea è un elastomero largamente utilizzato nell’industria alimentare per interventi all’interno di edifici e altre costruzioni: questo materiale, infatti, consente di ottenere un elevato livello di isolamento termico e acustico e presenta caratteristiche che lo rendono particolarmente adatto a questo settore. La poliurea viene applicata andando a creare uno strato resistente che riveste la superficie e la protegge dall’azione di agenti esterni. Per quanto concerne la poliurea nell’industria alimentare, quindi, sono innumerevoli i possibili impieghi di questo materiale isolante.

Principali utilizzi della poliurea nel settore alimentare

La poliurea nell’industria alimentare, innanzitutto, può essere utilizzata per creare uno strato di rivestimento isolante sui pavimenti: quest’applicazione può essere presa in considerazione sia per le industrie alimentari sia per altri edifici del settore. Il rivestimento isolante in poliurea, al tempo stesso, può essere scelto per ricoprire frigoriferi, congelatori e altri impianti analoghi. In questo caso, lo strato di poliurea contrasta l’invecchiamento e il degrado causati dalle basse temperature. Per quanto riguarda tutte le altre superfici, dalle pareti ai soffitti, dalle porte ai contenitori, l’applicazione di uno strato di poliurea rende più facile la pulizia dell’ambiente e va a creare una superficie sterile.

La poliurea nell’industria alimentare: tutti i vantaggi

Lo strato di rivestimento in poliurea assicura un’elevata durata nel tempo e non richiede significativi interventi di manutenzione. Questo materiale, inoltre, resiste sia alle alte sia alle basse temperature, perciò risulta particolarmente adatto per il settore alimentare. L’impiego di poliurea, infine, garantisce sempre condizioni igieniche adeguate a questo particolare contesto. Questo elastomero, nello specifico, è certificato per il contatto con acqua potabile: questa importante caratteristica lo rende adatto a rivestire tubi, serbatoi e altre superfici che sono a contatto con acqua potabile. I molteplici vantaggi derivanti dall’impiego della poliurea, in conclusione, permettono di scegliere questo isolante per rivestire qualsiasi superficie all’interno di industrie, magazzini e altri ambienti legati al settore alimentare.

Spray isolante termico: la poliurea, efficace e sicura

Spray isolante termico sul blog di Poliureaitalia.it

Che cos’è la poliurea?

La poliurea a spruzzo è un elastomero in grado di garantire elasticità e resistenza, in particolar modo agli agenti atmosferici. Creato negli anni Sessanta per il settore automobilistico, questo materiale viene oggi utilizzato nei contesti più disparati. Nel settore edile, la poliurea è uno spray isolante termico tra i più utilizzati: il rivestimento può essere utilizzato per strutture civili e industriali e consente di raggiungere elevati livelli di isolamento sia dal punto di vista termico sia dal punto di vista dell’acustica.

Quali sono le caratteristiche della poliurea?

Le caratteristiche della poliurea rendono questo elastomero perfetto da utilizzare in forma di spray isolante termico: lo strato applicato sulla superficie da isolare, innanzitutto, indurisce in pochissimi secondi, consentendo di proseguire immediatamente con i lavori edili. Lo spray è inodore e può essere colorato a seconda delle specifiche esigenze. Il materiale, inoltre, crea una superficie antiscivolo, resistente agli acidi, robusta e resistente all’azione dei fenomeni atmosferici. L’applicazione tramite spray, al tempo stesso, consente di raggiungere qualsiasi punto della superficie da rivestire. Infine, un ultimo aspetto da non sottovalutare riguarda il fatto che la poliurea è certificata per entrare in contatto con l’acqua potabile.

Spray isolante termico – Come viene utilizzata la poliurea?

La poliurea viene utilizzata come impermeabilizzante nel settore edile: l’applicazione tramite spray isolante permette di creare una pellicola sottile che riveste perfettamente ogni angolo della superficie, solidificando in meno di dieci secondi. Oltre ad adattarsi a qualsiasi contesto, l’isolante termico crea una superficie pedonabile e resistente all’abrasione; lo spray termico, inoltre, è un isolante durevole che non si modifica nel tempo e mantiene sempre la sua elevata elasticità. L’impiego di poliurea permette di contenere i consumi di energia legati all’utilizzo degli impianti di riscaldamento e condizionamento. Al tempo stesso, questo isolante riduce la possibilità di infiltrazioni, umidità e condensa.

Poliurea elastomerica: la conferenza annuale della PDA

Poliurea elastomerica sul blog di Poliureaitalia.it

Un punto di riferimento del settore

Si terrà la prossima settimana a Costa Mesa, in California, la conferenza annuale della PDA, Polyurea Development Association, ovvero l’associazione che si occupa di incentivare lo sviluppo dell’industria della poliurea. Nata nel 2000, l’associazione è diventata negli anni un vero e proprio punto di riferimento per chiunque voglia approfondire la conoscenza della poliurea elastomerica e delle sue svariate applicazioni. La mission della PDA è proprio questa: educare aziende e addetti del settore sulla poliurea e sulla sua corretta applicazione, organizzando forum di discussione e incontri di aggiornamento su nuovi prodotti e tecnologie legati alla poliurea.

Poliurea, presente e futuro

Lo slogan della conferenza della PDA dedicata alla poliurea elastomerica, che avrà luogo dal 18 al 20 di aprile, quest’anno è il seguente: “Polyurea’s path to the Future”, ossia il percorso della poliurea verso il futuro. La scelta di questo slogan testimonia quanto il settore sia in espansione grazie ai continui progressi tecnologici e all’introduzione di prodotti sempre nuovi. La conferenza, che si terrà nel meraviglioso Hilton Orange County, vedrà la partecipazione di diversi relatori che tratteranno vari argomenti, dallo stato del settore a innovativi progetti di applicazione, passando per nuove formule e processi legati alla poliurea. Inutile dire quindi che si tratta di un appuntamento imperdibile per tutti gli addetti del settore che vogliano rimanere al passo coi tempi e abbiano il desiderio di approfondire le proprie conoscenze con tutti gli ultimi sviluppi di questo settore in continua evoluzione.

Poliurea elastomerica: scegliete Poliurea Italia!

Se siete curiosi e volete saperne di più sulla Polyurea Development Association, potete visitare il loro sito ufficiale www.pda-online.org. Sul sito, oltre ai dettagli riguardanti la conferenza annuale sulla Poliurea, potete trovare anche una serie di utili risorse sul settore dei rivestimenti elastomerici. Se invece state cercando un’azienda specializzata nell’uso della poliurea per impermeabilizzazioni civili e industriali, allora contattate Poliurea Italia! Il nostro staff è a vostra disposizione e sarà felice di rispondere a tutte le vostre domande!

Poliurea a spruzzo: cos’è e a cosa serve

Poliurea a spruzzo sul blog Poliureaitalia.it

Il prodotto ideale per impermeabilizzare

Conoscete la poliurea a spruzzo? Se la risposta è no, non preoccupatevi, perché siete in buona compagnia! Innanzitutto, la poliurea è un elastomero, ovvero un prodotto sintetico caratterizzato da un’elevata elasticità. Grazie alle sue peculiarità, la poliurea può essere utilizzata con successo per l’impermeabilizzazione delle superfici. Le sue caratteristiche, infatti, la rendono un prodotto in grado di assicurare un’efficace protezione contro le infiltrazioni di acqua, l’umidità e, più in generale, tutte quelle problematiche derivanti da un’impermeabilizzazione non adeguata di un edificio.

Campi di applicazione

Come abbiamo anticipato, la poliurea a spruzzo consente di risolvere in maniera efficace i problemi legati alla scarsa impermeabilizzazione delle superfici. Si tratta di un prodotto estremamente versatile, che si presta a svariate applicazioni. La poliurea può essere utilizzata, ad esempio, per impermeabilizzare coperture piane, terrazze pedonabili e tetti calpestabili, ma anche giardini pensili, piscine, parcheggi e viadotti. Il segreto sta nelle caratteristiche del materiale, basti pensare che la poliurea vanta il 400% di deformabilità e può tranquillamente operare tra i -40° e i +100°. Inoltre, la poliurea è resistente agli acidi e questo la rende quindi ideale anche per l’impermeabilizzazione degli impianti.

Poliurea a spruzzo: applicazione non invasiva

Uno dei vantaggi maggiori della poliurea risiede nel fatto che la sua applicazione non è invasiva. È necessaria soltanto una piccola interruzione delle attività sulla superficie da trattare per dare il tempo ai tecnici di applicare il prodotto. L’applicazione viene effettuata con degli appositi macchinari che spruzzano la poliurea sulla superficie oggetto dell’intervento. La particolare composizione del prodotto fa sì che la poliurea aderisca perfettamente alla superficie senza lasciare spazi non trattati. L’indurimento avviene nel giro di pochi secondi (circa 6), permettendo quindi un’applicazione davvero rapidissima. Se siete interessati a conoscere meglio la poliurea e le sue caratteristiche potete visitare il sito Poliureaitalia.it. Se lo desiderate, potete anche richiedere una consulenza gratuita volta ad individuare quali sono le vostre esigenze e a pianificare la tipologia di intervento più indicata per voi.

Polyurea Italia: benvenuti sul nostro blog!

Polyurea Italia sul blog di Poliureaitalia.it

La poliurea a spruzzo, un prodotto innovativo

È con grande piacere e soddisfazione che vi diamo il benvenuto sul nuovo blog di Polyurea Italia! A partire da oggi, su questo spazio web potrete trovare tutta una serie di approfondimenti sul mondo della poliurea, un particolare elastomero che trova applicazione nel settore edile grazie alle sue straordinarie caratteristiche che rendono questo prodotto ideale per impermeabilizzare superfici e coperture, sia civili che industriali. Sebbene la poliurea sia stata creata negli Stati Uniti già negli anni sessanta, per l’Italia si parla ancora di un prodotto innovativo che non tutti conoscono. Ecco quindi che abbiamo deciso di iniziare questo blog per raccontarvi tutto quello che c’è da sapere sulla poliurea: quali sono le sue caratteristiche, come si applica e quali sono i campi di applicazione. Ma non finisce qui, perché in questo blog potrete trovare anche utili approfondimenti circa l’utilizzo del poliuretano espanso per l’isolamento termico degli edifici e informazioni relative ai nostri servizi.

La nostra esperienza al servizio del cliente

Polyurea Italia è un’azienda attiva da anni nel settore delle impermeabilizzazioni e degli isolamenti termici. Grazie alla lunga esperienza maturata e alla nostra passione siamo in grado di intervenire in svariati campi. Il nostro staff di esperti applicatori realizza impermeabilizzazioni con poliurea a spruzzo e isolamenti con poliuretano espanso di fabbricati, edifici privati, terrazze, vasche di contenimento, parcheggi e chi più ne ha più ne metta! L’azienda ha sede a Villafranca di Verona, ma interveniamo su tutto il territorio nazionale.

Polyurea Italia: esperti in impermeabilizzazioni e isolamenti termici

Pianificare un intervento di impermeabilizzazione è assolutamente necessario se il vostro edificio ha problemi di infiltrazioni o di umidità difficili da eliminare. Coibentare un edificio è altrettanto importante se avete a cuore il risparmio energetico e volete quindi ridurre i consumi energetici ottenendo finalmente un ambiente confortevole. Noi di Poliurea Italia siamo esperti nell’impermeabilizzazione e nell’isolamento termico degli edifici e in questo blog saremo felici di fornirvi tutte le informazioni di cui avete bisogno riguardo a queste tipologie di intervento!