Monthly Archive novembre 2017

Tutti i metodi di applicazione della poliurea

Isolante termico spray

La poliurea è il materiale impermeabilizzante per eccellenza. Questo polimero bicomponente può essere applicato sia a caldo che a freddo, su ogni genere di superficie. Grazie alla sua grande versatilità la poliurea viene utilizzata in tantissimi settori diversi, dall’edilizia civile ed industriale fino ai cantieri navali e al settore petrolchimico. Vediamo ora tutti i metodi di applicazione della poliurea, sia a caldo che a freddo.

Tutti i metodi di applicazione della poliurea a caldo

La poliurea viene solitamente applicata con spruzzatura diretta sulle superfici da trattare. I macchinari dedicati all’applicazione della poliurea tramite spruzzatura sono piuttosto sofisticati: questo materiale richiede, infatti, un’accurata miscelazione prima della posa sulla superficie da trattare. La spruzzatura avviene a caldo: la poliurea viene sostanzialmente trasformata in un vapore ad alta temperatura, che verrà spruzzato su tutta la superficie da trattare. La velocità di indurimento, attorno ai 20 secondi al tatto, rende questo materiale perfetto per l’impermeabilizzazione di superfici verticali o inclinate. La spruzzatura a caldo – vista anche la complessità dei macchinari necessari – viene effettuata da professionisti qualificati.

Tutti i metodi di applicazione della poliurea a freddo

È possibile stendere la poliurea anche a freddo, utilizzando semplicemente un rullo o un pennello. Questa tecnica è adatta, più che altro, alle impermeabilizzazioni di superfici relativamente piccole e orizzontali, come terrazzi o balconi. La poliurea può essere applicata a freddo anche con il fai da te, con le dovute precauzioni. Questa tecnica di applicazione, però, non permette di controllare lo spessore della membrana polimerica, né di garantirne una vera e propria continuità, soprattutto se applicata su un fondo non trattato in precedenza. I tempi di asciugatura sono leggermente più alti rispetto a quelli della poliurea applicata a spruzzo, visto che gli spessori, con l’applicazione manuale, tendono ad aumentare. Naturalmente questo polimero, qualunque sia il tipo di applicazione, conserverà intatte le sue caratteristiche di robustezza, resistenza chimica ed elasticità. Quel che è certo, è che tra tutti i metodi di applicazione della poliurea la tecnica a spruzzo effettuata da un professionista è la più indicata, in gran parte delle situazioni.

Impermeabilizzazione bacini idrici

impermeabilizzazione vasche

La poliurea è il polimero perfetto per l’impermeabilizzazione di bacini idrici, vasche e serbatoi, anche preesistenti. La poliurea non rilascia alcun tipo di solvente nei liquidi a contatto con essa, nemmeno in caso di alte temperature: per questo motivo, questo materiale può essere tranquillamente utilizzato per l’impermeabilizzazione di bacini idrici con acqua potabile, ma anche per vasche che andranno a contenere liquidi alimentari.

I vantaggi della poliurea per l’impermeabilizzazione

La poliurea offre stabilità, resistenza e una grande semplicità d’applicazione. Questo materiale sopporta senza problemi un range di temperature che va dai – 40 °C fino ai + 100 °C, senza mai modificare le sue caratteristiche chimico fisiche. La sua grande elasticità le permette di sopportare ed assecondare, senza perdere impermeabilità, anche gli eventuali movimenti d’assestamento delle vasche e, più in generale, di sopportare qualunque tipo di shock fisico, dalle abrasioni agli urti. La poliurea offre anche grande resistenza alle aggressioni chimiche, una caratteristica che la rende particolarmente durevole. La possibilità di applicazione a spruzzo permette di creare un layer impermeabile unico, senza alcun tipo di saldatura: uno strato continuo dello spessore tra i 2 e i 3 millimetri, completamente calpestabile e soggetto ad un tasso di usura sorprendentemente basso.

L’impermeabilizzazione dei bacini idrici con la poliurea

L’applicazione della poliurea a spruzzo è rapida e semplice. Questo materiale può essere applicato su quasi qualunque tipo di supporto, ed è adatto anche all’impermeabilizzazione di superfici verticali. Può essere applicata efficacemente in qualunque periodo dell’anno, in un range di temperature che va dai -15 °C fino ai + 40 °C. Dopo soli 60 secondi dall’applicazione, il layer in poliurea sarà già calpestabile, rendendo di fatto possibile la stesura del materiale su superfici molto ampie in un’unica sessione di posa. La resistenza e la versatilità di questo polimero saranno perfette per l’impermeabilizzazione di bacini idrici agricoli o per acqua potabile, sia di nuova costruzione che per il restauro della funzionalità di vasche preesistenti.

Poliurea a spruzzo su telo in pvc

Isolamento termico industriale sul blog di Poliureaitalia.it

Poliurea a spruzzo su telo in Pvc: la soluzione che non ti aspettavi

Negli ultimi anni, l’utilizzo della poliurea a spruzzo su telo in Pvc è nettamente aumentato. Complice una migliore conoscenza del prodotto e una voglia di ottimizzare le risorse economiche a disposizione, la poliurea è diventata in breve tempo uno dei materiali più utilizzati in campo edile. Del resto, guardando alle caratteristiche di questo composto, un simile successo non desta sospetto: il materiale, versatile e calpestabile dopo appena 60 secondi dalla stesura, è adatto a chi desidera impermeabilizzare grandi superfici con un investimento contenuto ma con un risultato davvero ottimale.

Per quali utilizzi è stata pensata

La tecnica della poliurea a spruzzo su telo in Pvc, in particolare, permette di aumentare il potere isolante del Pvc, isolando perfettamente ogni superficie senza l’utilizzo di prodotti chimici dall’odore fastidioso e nocivi per l’uomo. Pensato per eliminare problemi di umidità e infiltrazione, il sistema di applicazione della poliurea a spruzzo su telo in pvc prevede poche e semplici fasi che, se svolte da uno degli addetti specializzati della nostra squadra, si rivelano anche veloci: l’ideale per chi vuole poter godere sin da subito del lavoro svolto. Un simile rivestimento è adatto a soffitti, pavimenti e fondamenta di nuove costruzioni, terrazzi da ristrutturare o cantine in cui si teme un’infiltrazione di acqua.

A chi rivolgersi per un risultato ottimale

Dal momento che la tecnica della poliurea a spruzzo è molto versatile, il consiglio è quello di rivolgersi agli addetti della nostra azienda. I tecnici del nostro team, cortesi e altamente specializzati, sapranno consigliare ad ogni cliente la soluzione perfetta, in modo da rispondere ad ogni esigenza nel migliore dei modi. Esperienza e competenza hanno permesso al nostro team di affermarsi nel campo, regalando alla nostra clientela la garanzia di un lavoro svolto a regola d’arte.