Monthly Archive gennaio 2017

Isolamento termico muri perimetrali

isolamento termico muri perimetrali

Il tipo di isolamento

Isolare vuol dire, in termini tecnici, preservare una struttura nelle sue caratteristiche iniziali e tenerla lontana da effetti che possono incidere sulla sua funzionalità, sulla sua qualità e sul suo aspetto estetico. L’isolamento termico muri perimetrale rappresenta una possibilità reale ed efficiente per proteggere l’edificio dagli agenti atmosferici esterni che danneggiano, in misura diversa e con tempistiche diverse, la funzionalità dell’edificio provocando crepe, infiltrazioni e scolorimenti nei migliori dei casi. Le muffe, l’umidità e la caduta dell’intonaco sono conseguenze più incisive. Isolare un edificio vuol dire, in secondo luogo, risparmiare non solo in termini di manutenzione ma anche rispetto al mantenimento costante della temperatura interna non più soggetta a inutili dispersioni; l’obiettivo consiste infatti nel ridurre il trasferimento di calore.

Vantaggi

Il più importante aspetto a favore dell’isolante in poliuretano è che, a parità di spessore rispetto a differenti soluzioni, esso ottiene maggiori risultati. E’ quindi meno invasivo e rispetta lo spazio a disposizione senza comportarne eccessive riduzioni. L’isolamento termico muri perimetrali attraverso il poliuretano garantisce importanti vantaggi interni oltre che esterni poiché protegge il muro creando una barriera coibente dalle alte prestazioni. E’ leggero, dura nel tempo, non si deforma se esposto a temperature basse o elevate, è impermeabile, è sicuro nell’applicazione e nell’uso, veloce e in linea con i parametri ambientali e per la salute dell’uomo.

Gli utilizzi

L’isolamento termico muri perimetrali si adatta a qualsiasi muro esterno realizzato in materiali diversi e aderisce senza problemi a superfici differenti e anche dalle diverse forme. Il poliuretano garantisce la funzionalità senza nessun intervento di manutenzione per tutta la durata di vita dell’edificio; utilizzabile sia per ristrutturazioni su edifici antichi che per strutture nuove. Le precise caratteristiche di questo materiale riducono il propagarsi di incendi ed esso resta ben saldo anche se sollecitato dal passaggio, carico e scarico di attrezzi pesanti nelle sue vicinanze.

Comparazione tra le prestazioni della poliurea e altri polimeri

ca97d8220436734cb13f58a74dd55b7017555e66

I vantaggi sicuri

I principali vantaggi dell’applicazione della poliurea rispetto all’utilizzo di altri polimeri sono i seguenti: i tempi di applicazione e di effettivo utilizzo che si attestano intorno a un giorno lavorativo, la possibilità di transito dopo le 24 ore, l’elevata flessibilità, elasticità e continuità della membrana, la durata del prodotto che si aggira intorno ai 20 anni e la garanzia di efficienza e funzionalità che si aggira invece intorno ai 10 anni. Questo sarebbe sufficiente a scegliere di impermeabilizzare e isolare le superfici con la poliurea piuttosto che con l’utilizzo di altri polimeri. Ma vediamo nel dettaglio perché.

Prestazioni eccellenti

La poliurea viene applicata con erogatore ad alta pressione a spruzzo e il suo composto è privo di solventi ed inodore, per garantire il rispetto delle condizioni ambientali. Aspetto questo non sempre assicurato con l’impiego di altri polimeri. Le alte prestazioni della poliurea riguardano poi, in aggiunta, l’ampia possibilità di applicazione anche in condizioni di temperatura ambientale sicuramente poco agibili; la velocità di polimerizzare le componenti molecolari al suo interno si realizza anche a temperature estreme. La poliurea è indubbiamente, se paragonata ad altri polimeri, quella che possiede non solo la maggiore resistenza al contatto con sostanze corrosive, oli e solventi abrasivi ma essa resiste in modo eccellente anche a scosse e a vibrazioni della superficie nonché a scosse di tipo termico.

Confronti

Spesso i polimeri si presentano in blocchi rigidi seppur di peso molto inferiore rispetto a pannelli di altri materiali. Tuttavia è proprio nella caratteristica intrinseca dell’applicazione in loco, che le prestazioni della poliurea eccedono. L’applicazione con erogatore permette di assicurare il riempimento di qualsiasi fessura arginando crepe e avvallamenti e uniformando e livellando la superficie eliminando qualsiasi difetto operativo. La poliurea nella sua applicazione, elimina una serie di problematiche importanti e spesso onerose riferite al trasporto, alle tempistiche di impiego e alla manutenzione

I sistemi di impermeabilizzazione

sistemi di impermeabilizzazione

I vantaggi

La poliurea utilizzata nei sistemi di impermeabilizzazione è largamente impiegata nel settore edilizio per la copertura di ampi superfici industriali, domestiche e operative siano esse interne ed esterne. La preferenza per questo tipo di materiale deriva da una serie di proprietà e qualità che la poliurea detiene rispetto ad altri materiali e grazie ai quali si possono considerare numerosi vantaggi. Essa è ugualmente utilizzabile sia per gli edifici in costruzione che per quelli già esistenti, permette di creare uno strato continuo perfettamente aderente alla superficie senza gravare su di essa. Grazie alla facilità di applicazione e alla velocità di asciugatura, lo strato della superficie in poliurea è, dopo pochissimo tempo, idoneo al transito di qualsiasi oggetto o persona e utilizzabile secondo le necessità spaziali e lavorative da svolgere su di esso.

Le caratteristiche

I sistemi di impermeabilizzazione prodotti in poliurea possiedono alte caratteristiche di resistenza chimica ed elasticità, essi resistono a temperature elevate e non si deteriorano garantendo così il benessere dell’operatività interna sia per gli uomini che per le attrezzature. Grazie all’impermeabilizzazione dell’area infatti si evitano i problemi di umidità e infiltrazioni di liquidi che possono causare muffe sulle pareti e arrugginimenti sui macchinari provocando danni alla salute dell’uomo e problematiche di vario tipo ai macchinari e alla struttura.

Le proprietà

L’eliminazione di ogni giunzione sopprime qualsiasi possibilità all’acqua di infiltrarsi e circolare al di sotto del rivestimento e questo vantaggio è tale da garantire la lunga durata di riuscita del prodotto il quale non necessità di alcuna attività di manutenzione. I sistemi di impermeabilizzazione di questo tipo vanno bene per qualsiasi tipologia di superficie e riescono facilmente ad intervenire, ad esempio, su sistemi di impermeabilizzazione già presenti e danneggiati come guaine e pannelli di altro tipo, per riempire gli spazi laddove la copertura sia venuta a mancare e per livellare e compattare l’intera area.

Benessere interno e risparmio con l’impermeabilizzazione a spruzzo

impermeabilizzazione a spruzzo

Più comfort con l’impermeabilizzazione a spruzzo

All’interno della propria abitazione, per poter creare un ambiente confortevole, si devono tenere lontani una serie di fastidiosi intrusi: rumore, caldo o freddo eccessivi, umidità e il formarsi della muffa non sono certo ospiti graditi. La messa in atto di un isolamento termico e acustico adeguato è quindi una garanzia che ci permette di godere di uno stato di benessere fra le mura di casa. Ma quale soluzione scegliere fra le tante attualmente utilizzate? Risultati sicuri e decisamente apprezzabili vengono segnalati a seguito dell’impiego del poliuretano a spruzzo utilizzato come rivestimento isolante. A fianco dell’efficacia, anche i costi contenuti rendono questo materiale fortemente competitivo rispetto ad altri impiegati con il medesimo scopo.

Una lavorazione con tanti vantaggi

La tecnica dell’impermeabilizzazione a spruzzo di poliuretano nell’ambito dell’isolamento termico e acustico degli edifici sta riscuotendo sempre maggior successo anche perché sia la pratica quotidiana sia le ricerche in merito, ne confermano l’efficacia e la praticità. Sicuramente non trascurabile, fra i tanti vantaggi offerti da questa lavorazione c’è la possibilità di non dover modificare la struttura portante della casa. Per ottenere i risultati promessi, infatti, non occorre aggiungere nuove strutture ai pavimenti o alle pareti ma è sufficiente tinteggiare le zone da isolare con un prodotto apposito e dall’elevato potere impermeabilizzante. Il poliuretano a spruzzo affianca alle ottime proprietà fisiche e chimiche una totale assenza di invasività e la completa assenza di scarti da smaltire.

Versatilità del poliuretano a spruzzo

Questo materiale decisamente innovativo si presta, con eccellenti risultati, anche come isolante e impermeabilizzante destinato non solo alle abitazioni. Trova grande impiego anche per impermeabilizzare la base delle piscine, delle terrazze, dei giardini e delle fondamenta. Se applicato in modo corretto elimina definitivamente il problema della muffa e della condensa, decisamente dannose anche per la salute, sia negli ambienti chiusi sia in quelli aperti.